Aspiratori stradali

Gli aspiratori stradali sono veicoli ecologici per l’igiene urbana che aspirano qualsiasi rifiuto come bottiglie, foglie, lattine, mozziconi di sigaretta, cartacce, escrementi animali, etc.

Sono dotati di un potente motore di aspirazione la cui potenza è controllabile dall’operatore in base alla pesantezza dei rifiuti che deve aspirare. In questo modo se la sporcizia da raccogliere fosse poco pesante, l’uso dell’aspirazione sarebbe al minimo per preservare l’autonomia della batteria.

La nostra produzione di aspiratori urbani elettrici è dotata di un potente sistema di filtrazione delle polveri sottili PM10, posizionato in senso verticale, per garantire lunghe performance e un rilascio continuo di aria pulita nell’ambiente.

La differenza sostanziale tra i due modelli ARIA e ARIAMATIC consiste nella trazione elettrica. Mentre l’aspiratore stradale ARIA 240 funziona come i comuni aspiratori semoventi, la cui movimentazione viene controllata dell’operatore attraverso il timone sterzo frontale, ARIAMATIC 240 è il primo aspiratore stradale al mondo a guida autonoma, capace di seguire i movimenti dell’operatore in maniera indipendente.

faq

Come posso pulire il centro urbano di una città?

Capita che a volte i centri urbani delle città presentino rifiuti come lattine, cartacce, mozziconi di sigarette, ma anche escrementi di piccoli animali che se abbandonati non lasciano un’immagine di un ambiente salubre. Le macchine per la pulizia stradale TSM sono state sviluppate appositamente per la cura dei centri storici, parchi e giardini e grazie alla loro prestazioni ed autonomia, trovano impiego anche in grandi complessi industriali e commerciali.

Come si puliscono gli spazi verdi di una città?

La pulizia degli spazi verdi, come parchi e giardini pubblici, è un processo importante per mantenere queste aree esteticamente piacevoli, sicure e accoglienti per la comunità locale.

Sono molte le operazioni da svolgere per raggiungere questo obiettivo, tra cui: rimozione di piante, rami e foglie secche, pulizia e manutenzione di aree pavimentate e panchine, manutenzione degli arredi urbani, raccolta rifiuti e disinfestazione da insetti e parassiti. TSM si propone di contribuire a tutte queste attività in modo efficiente ed ecologico attraverso l’azione di varie soluzioni.

Ad esempio il carrello multi-utility CUBO 180 permette la raccolta e la differenziazione dei rifiuti che si possono trovare in città. L’aspiratore stradale elettrico ARIA 240 raccoglie in modo semplice e veloce i rifiuti urbani all’interno di un bidone carrellato da 240L. La mini spazzatrice elettrica Itala 135, viene impiegata per la pulizia dei marciapiedi e delle zone a traffico limitato (ZTL).
Tutte le nostre soluzioni di pulizia sono completamente elettriche e non rilasciano nell’ambiente emissioni nocive.

Che cosa sono gli aspiratori stradali?

Sono macchine progettate per la pulizia di strade, marciapiedi e aree pubbliche, in modo da assicurare che le aree pedonali rimangano pulite e sicure. Sono dotate di un sistema di raccolta e tubo di aspirazione per diversi tipi di rifiuto e sporco (bottiglie, foglie secche, carta, lattine…) e attraverso la trazione elettrica possono essere facilmente guidate nel contesto cittadino.

Quali sono i modelli di aspiratori stradali professionali prodotti da TSM?

TSM dispone di vari modelli e versioni di aspiratori stradali professionali, che trovano impiego specifico in base ai contesti ed alla tipologia di sporco da raccogliere. Consigliamo di prendere visione dei vari modelli, oppure di prendere contatto direttamente con un nostro commerciale che ti darà supporto nell’identificazione della corretta soluzione per le tue esigenze.

Qual è la differenza tra un aspiratore stradale ed una spazzatrice stradale?

Sia i nostri aspiratori stradali elettrici ARIA 240 che le spazzatrici stradali elettriche delle linea ITALA 135 sono dotati di sistemi di aspirazione e sanificazione che permettono di liberare le strade e le aree verdi non solo da rifiuti come lattine, cartacce, sacchetti e plastiche piccole, ma anche da feci e mozziconi di sigarette, abbattendo le polveri e deodorando l’ambiente circostante.

Le differenze principali tra un modello e l’altro riguardano il modo in cui operano e la tipologia di rifiuto che possono gestire.

L’aspiratore stradale ARIA 240 utilizza un sistema di aspirazione per raccogliere il materiale che viene confluito in un bidone carrellato stradale standard. E’ adatto per la pulizia di materiale leggero e viene utilizzato per mantenere marciapiedi e altre superfici urbane pulite da detriti e rifiuti che potrebbero ostacolare il cammino di cittadini e residenti.

La spazzatrice stradale ITALA 135 spazza e raccoglie rifiuti e detriti attraverso spazzole rotanti. Con l’ausilio del tubo di aspirazione di cui è dotata possono essere puliti anche gli angoli difficilmente raggiungibili dalle spazzole. Come l’aspiratore, il suo utilizzo è mirato al mantenimento della pulizia e della sicurezza delle aree urbane, ma si presta meglio alla raccolta di materiale più pesante.

Quali sono le motorizzazioni disponibili per gli aspiratori urbani?

TSM offre aspiratori urbani con motori elettrici che non rilasciano emissioni nocive e richiedono una manutenzione limitata rispetto alle soluzioni con motori a combustione interna. L’autonomia dipende dalla capacità della batteria che viene scelta.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzare un aspiratore stradale elettrico all’interno del centro urbano?

Sostenibilità ambientale: gli aspiratori stradali elettrici funzionano grazie a motori elettrici e dunque non rilasciano gas di scarico nocivi nell’atmosfera, riducendo l’inquinamento dell’aria.

Minore impatto acustico: gli aspiratori elettrici sono silenziosi rispetto a quelli che funzionano con motore a scoppio.

Efficienza energetica: i motori elettrici offrono una buona potenza di pulizia con un consumo energetico inferiore.

Costi operativi inferiori: l’energia elettrica è spesso più economica del carburante e si riducono anche i costi di manutenzione, che risulta più semplice rispetto a quella dei motori endotermici.

Versatilità: Gli aspiratori stradali elettrici possono essere utilizzati in aree urbane di varie dimensioni, compresi parchi, marciapiedi, piazze e altre aree pubbliche.

Conformità normativa: gli aspiratori elettrici sono spesso in linea con le normative ambientali e le restrizioni sull’emissione di gas di scarico imposte dalle autorità locali.

Maggiore autonomia: le batterie sono ricaricabili e offrono un’autonomia sufficiente per operare per diverse ore e coprire aree ampie.

Che rifiuti possono essere raccolti con l’aspiratore stradale elettrico?

L’aspiratore elettrico stradale consente la raccolta di foglie e rami sottili, polvere, detriti, carta, cartacce, mozziconi di sigaretta, sassi, rifiuti organici (avanzi di cibo o feci animali) e rifiuti prodotti da eventi pubblici (bicchieri di plastica, lattine, sacchetti, coni di carta, coriandoli ecc.). È importante tenere a mente che gli aspiratori stradali elettrici sono progettati per raccogliere materiali leggeri e non pericolosi. In caso di materiali pericolosi o rifiuti speciali è necessario seguire le procedure di smaltimento appropriate con l’utilizzo di attrezzature specifiche per la gestione di tale tipologia di rifiuto.

Posso utilizzare l’aspiratore stradale in un contesto industriale?

Sì, l’aspiratore stradale si può utilizzare in contesti commerciali ed industriali se la natura delle operazioni e dei materiali presenti nell’ambiente lo permettono e se il suo uso è conforme alle normative locali e federali. L’aspiratore elettrico può essere utilizzato per la pulizia delle aree esterne, come parcheggi, cortili e strade interne e risulta efficace per la raccolta di materiali piccoli e leggeri come foglie secche, rifiuti di imballaggio, carta, sacchetti oppure detriti di produzione leggeri come fibre di vetro, trucioli di metallo o plastica.

In caso di materiali pesanti o pericolosi, ambienti estremamente sporchi, rifiuti liquidi o fangosi è invece opportuno optare per l’utilizzo di macchine dedicate.